Si possono anche avere le idee migliori del mondo e magari metterle in pratica progettando le migliori invenzioni nel campo dell’IT, del Cloud, dei software e della applicazioni Web, ma se non si ha un partner solido disposto a condividere il rischio d’impresa investendo cifre importanti e un canale commerciale in grado di farle conoscere in giro sarà difficile capitalizzare al massimo il tanto impegno e la tanta fatica profusi nel raggiungimento di quello che si spera possa essere un traguardo capace di cambiare la dimensione, il target di mercato di riferimento e più in generale la mission della propria impresa.

Entrare nelle aziende che si occupano di ICT e che sono già strutturate sul mercato è il viatico migliore per crescere instaurando collaborazioni sia durature che episodiche in grado di far fare all’impresa partner un salto di qualità in termini di knowhow e case history. Ma la domanda che gli interessati si fanno è come?  Il piano marketing standard da implementare che proponiamo è il seguente:

  • attività costante e continuativa di telemarketing mirata sulle aziende segmentate come target di mercato da penetrare
  • periodica realizzazione di newsletter con spunti interessati e vision aziendale da inviare alle azienda contattate in passato
  • presenza sui social network più frequentati ( Facebook, Twitter, Linkedin ecc.)