L’Internazionalizzazione d’impresa oggi è una volontà molto comune sul tessuto imprenditoriale italiano: le Piccole Medie Imprese si stanno sempre più approcciando ai mercati oltreconfine.
Noi di Simposio intendiamo accompagnare le imprese italiane verso le grandi opportunità dell’export.

Come fare?

Il ministero dello sviluppo economico fornisce la possibilità alle PMI italiane di  ottenere un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher. La compilazione delle domande sarà possibile a partire dal prossimo 21 Novembre 2017. Click day il 28 Novembre 2017, ore 10.00.  La scadenza del bando è fissata, salvo esaurimento dei fondi, alle ore 16.00 del 1 Dicembre 2017.

Chi può partecipare al bando?

I beneficiari saranno micro, piccole e medie imprese (PMI), costituite in qualsiasi forma giuridica, e le Reti di imprese tra PMI, che abbiano conseguito un fatturato minimo di 500 mila euro nell’ultimo esercizio contabile chiuso. Questo vincolo non sussiste nel caso di Start-up iscritte nella sezione speciale del Registro delle imprese.

Il contributo che si potrà ottenere sarà di due tipi:

  • voucher early stage: di importo pari a 10.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 13.000 al netto di IVA. Il contratto di servizio, dovrà avere una durata minima di 6 mesi. Il voucher è pari a 8.000 euro per i soggetti già beneficiari a valere sul precedente bando (DM 15 maggio 2015).
  • voucher advanced stage: di importo pari a 15.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 25.000 al netto di IVA. Il contratto di servizio dovrà avere una durata minima di 12 mesi.

Noi di Simposio cureremo senza impegno la tua pratica per ottenere il voucher e una volta ottenuto saremo ricompensati attraverso di esso.

Per avere maggiori informazioni al riguardo compila il nostro form e sarai ricontattato.