Gli ultimi anni hanno visto fiorire un numero elevato di agenzie di comunicazione e di marketing per una serie di ragioni tra cui: bassi costi di avvio dell’attività, investimenti concentrati quasi esclusivamente sul capitale umano, crescita del mercato delle micro e piccole imprese disposte a spendere nel breve termine per avere un ritorno di fatturato e di immagine nel lungo termine.

Appare dunque evidente il principale motivo per cui molti giovani imprenditori, di solito con esperienza di pochi anni nel settore, abbiano deciso di percorrere questa strada: perché per sfondare nel campo commerciale non c’è bisogno di competenze tecniche particolari ed investimenti massicci su immobili o attrezzature altamente tecnologiche, ma tutto dipende dalle capacità dell’agenzia di saper svolgere al meglio il proprio lavoro che significa procurare opportunità e contatti utili ai rispettivi clienti ed aumentare nel medio/lungo termine il fatturato o comunque il monte vendite delle aziende che decidono di affidarsi ad essa.

Ma fare questo lavoro è tutt’altro che facile e trovare molti che ci provano senza averne le necessarie competenze non è difficile. Diventa perciò di fondamentale importanza saper scegliere il partner giusto, il partner a cui affidare il futuro dell’azienda.