Secondo i dati dell’ultimo report Digital 2019 si è registrata un’ulteriore crescita degli utenti di piattaforme social sia a livello globale (+9%) che nazionale (+2,9% rispetto all’anno precedente). In Italia sono oltre 35 milioni gli italiani che utilizzano i social e la media giornaliera del tempo speso dagli utenti su queste piattaforme è poco inferiore alle 2 ore.

Considerando questi dati risulta pertanto evidente il motivo per cui negli ultimi anni il valore dell’utilizzo dei social media anche da parte delle aziende sia aumentato notevolmente. Attualmente, i social media rappresentano uno degli strumenti di comunicazione più utilizzati dalle aziende per realizzare gli obiettivi di marketing e commerciali.

Le opportunità per le aziende offerte da questi strumenti sono svariate e, a fronte dei bassi costi per la creazione e gestione degli account aziendali sulle differenti piattaforme social, vi è un notevole ritorno sugli investimenti. Questo fa sì che anche le piccole-medie imprese possano sfruttare i vantaggi di questi strumenti.

Molte aziende hanno compreso il valore e le potenzialità dei social media nell’interagire e rafforzare le relazioni con i propri clienti. Negli ultimi anni, infatti numerose sono state le aziende che hanno aperto profili sulle diverse piattaforme social. Tuttavia, esserci in modo passivo non è sufficiente.

Cerchiamo di capire meglio come le aziende possono sfruttare al meglio le potenzialità dei social media.

Per avere successo e sfruttare al meglio le potenzialità che questi social media offrono alle aziende è indispensabile realizzare un’attenta pianificazione delle strategie social media. Tuttavia, questo non è così semplice.

Consigli per un Social Media Plan efficace

Ecco alcuni consigli pratici per un Social Media Plan efficace

  1. Effettuare un’attenta analisi interna ed esterna del brand aziendale. Ciò significa andare ad analizzare la reputazione online del brand, dei propri obiettivi e di quelli dei competitor;
  2. Definire le risorse economiche e umane a disposizione e porsi degli obiettivi che, a seconda delle esigenze aziendali, possono essere differenti. Fondamentale in tal senso è che gli obiettivi siano raggiungibili e soprattutto misurabili;
  3. Definire chiaramente mansioni e responsabilità, ovvero chi e di cosa deve occuparsi, definendo i relativi orari e tempi di consegna;
  4. Differenziare i post in base al social network, coerentemente con gli obiettivi che si vogliono raggiungere
  5. Creare un calendario editoriale flessibile. Questo significa andare a considerare tutte le festività ed occasioni speciali e fare attenzione e rispondere prontamente anche a ciò che non è prevedibvile
  6. Dare importanza al “Less is more”: meglio pubblicare meno, ma contenuti di qualità ritenuti rilevanti dal proprio target;
  7. Approvazione del Social Media Plan dal referente. Questo serve non solo per rendere condivisibile la strategia perseguita ma anche per evitare eventuali equivoci;
  8. Revisionare la propria strategia in base ai risultati ottenuti e tenere in considerazione anche i trend e le novità del mondo social media che si evolvono costantemente.

I social media rappresentano pertanto una grande opportunità per le aziende ma per ottenere ottimi risultati è fondamentale disporre di una efficace ed attenta pianificazione. Per questo motivo risulta indispensabile essere sempre aggiornati sulle novità del mondo del marketing.